Concorso per un direttore/direttrice a Missio

Pubblicato giorno 19 novembre 2020 - In home page, Proposte, Segretariato

Condividi su:   Facebook Twitter Google
 

 

missio

 

Dopo la fine del mandato dell’attuale titolare, Missio cerca
Un direttore/ una direttrice

 

Il/la direttore/direttrice di Missio ha la responsabilità di sostenere attivamente l’apertura della Chiesa cattolica in Svizzera alla Chiesa universale, di rendere realtà lo scambio e la condivisione con le Chiese dell’America Latina, dell’Africa, dell’Asia e dell’Oceania.

Oltre alla direzione nazionale con sede operativa a Friburgo, il direttore/la direttrice è anche responsabile dell’orientamento teologico, dell’attuazione delle sue linee guida e degli obiettivi concreti delle azioni e della campagna annuali di Missio. È anche responsabile di una delle aree di lavoro del segretariato nazionale. A livello internazionale, è corresponsabile della distribuzione del Fondo internazionale di solidarietà della Chiesa universale.

Profilo desiderato:

Capacità di gestione e direzione

·       Capacità di gestione e di organizzazione.

·       Capacità di comunicare e lavorare in gruppo.

Una comprensione delle particolarità della vita della Chiesa cattolica

·       Esperienza pastorale in Svizzera, un’esperienza all’estero è un atout.

·       Sensibilità per la dimensione universale della Chiesa.

·       Comprensione positiva della diversità culturale della Svizzera e della Chiesa.

·       Apertura ecumenica.

Formazione in teologia

·       Conoscenze in missiologia sono un vantaggio.

Lingue:

·       Madre lingua italiana, francese o tedesca con padronanza di almeno una delle altre lingue nazionali (le comunicazioni all’interno del team Missio sono condotte indifferentemente in tedesco e francese).

·       La conoscenza dell’inglese e/o dello spagnolo è una risorsa.

Luogo di lavoro: Friburgo

La persona è proposta dalla Conferenza dei vescovi svizzeri e nominata dalla Congregazione per l’evangelizzazione dei popoli per un periodo di cinque anni, rinnovabile una volta.

Entrata in funzione: 1 gennaio 2022 o da concordare.

Per maggiori informazioni: Martin Brunner-Artho, direttore nazionale di Missio, 026 425 55 81, martin.brunner@missio.ch.

Le candidature con i consueti documenti devono essere inviate entro il 15 gennaio 2021, preferibilmente via e-mail, a

Andreas Brun-Federer, presidente del Consiglio di Fondazione Missio
andreas.brun@bistum-basel.ch
c/o Diocesi di Basilea, Baselstrasse 58, casella postale, 4502 Soletta.

 

 

Condividi su:   Facebook Twitter Google

Lascia un commento

  • (will not be published)